Sito ufficiale del Comune di Fucecchio




lunedì 14 ottobre 2019

Comunicati stampa ottobre 2017

  • Adolescenti e giovani, 15 comuni si uniscono per offrire soluzioni e opportunità

    Alla presenza dell’assessore regionale Cristina Grieco le amministrazioni dell’Empolese-Valdelsa e del Valdarno Inferiore sottoscrivono un protocollo per l’istituzione di un Tavolo di Coordinamento

    FUCECCHIO, 2 OTTOBRE 2017. Questa mattina nella sala consiliare del Comune di Fucecchio, l'assessore regionale Cristina Grieco è intervenuta alla sottoscrizione del Protocollo d'Intesa per l’istituzione di un Tavolo di Coordinamento delle azioni inerenti gli adolescenti e i giovani tra i Comuni dell’Empolese-Valdelsa e del Valdarno Inferiore. Il protocollo, già approvato dalle due Conferenze per l’Istruzione e l’Educazione, è stato firmato dai due presidenti e dai 15 assessori.
    Lo scorso 5 aprile, infatti, i referenti politici e tecnici di tutti i Comuni delle due Zone si sono confrontati su esperienze, servizi e attività che stanno portando avanti sui due territori, individuando molti punti di interesse comune su cui poter progettare e operare in Rete.
    Dal suddetto incontro è nata la volontà di stipulare un Protocollo d’Intesa per l’istituzione di un tavolo comune di lavoro, la cui finalità principale è quella di assicurare agli adolescenti e ai giovani del territorio opportunità di sviluppo delle loro competenze e delle loro potenzialità mediante percorsi di educazione non formale. Tra gli obiettivi specifici, il Tavolo intende:
    - garantire una rappresentanza più estesa dei bisogni dei giovani di tutto il territorio;
    favorire la partecipazione ed il benessere individuale dei giovani, anche mediante la costituzione di forme associative formali ed informali;
    - permettere ai giovani l’acquisizione d'identità, competenze e forme di comunicazione che realizzino la piena cittadinanza, sulla base del presupposto che questa sia un valore primario, che possa essere adeguatamente conseguita attraverso lo sviluppo di rapporti sociali attenti all’autonomia della persona, unitamente alla testimonianza del mondo adulto nei confronti delle nuove generazioni;
    - sviluppare un livello ottimale di collaborazione tecnico-politico tra le due Zone, al fine di progettare e realizzare insieme gli interventi, in modo da raggiungere gli obiettivi sopra descritti. Occuparsi delle tematiche che riguardano i giovani significa lavorare trasversalmente con tutte le istituzioni e le risorse sociali del territorio; il Tavolo intende quindi operare in rete con i servizi, le istituzioni scolastiche, il terzo settore, la ASL Centro, e tutti coloro che hanno interesse a collaborare al suddetto scopo, anche mediante azioni di partecipazione e coinvolgimento diretto dei giovani interessati.
    Il Protocollo è già operativo, dato che è stato approvato dalle due Conferenze Zonali. La firma congiunta dei due Presidenti e di tutti gli assessori delle due Zone, Valdarno e Empolese-Valdelsa, è un ulteriore atto di volontà politica, per sottolineare la volontà di collaborare tutti insieme per migliorare la qualità di vita dei ragazzi. Sono già state coinvolte nei primi incontri le Istituzioni Scolastiche del Territorio. A breve, l'appuntamento sarà con il terzo settore.

  • Via Tea chiusa al transito giovedì 5 e venerdì 6 ottobre per consentire la potatura degli alberi

    Il Comune inserisce il progetto di rifacimento dei marciapiedi di Via Tea e Via Pacchi nel piano triennale delle opere pubbliche

    FUCECCHIO, 2 OTTOBRE 2017. Giovedì e venerdì prossimi, 5 e 6 ottobre, è previsto un intervento di manutenzione straordinario in Via Tea. La strada sarà chiusa al transito per permettere la potatura degli alberi su entrambi i lati della carreggiata dalle ore 8,30 alle ore 19. Nello stesso orario sarà in vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli. In relazione allo stato dei lavori potranno accedere alla strada i mezzi dei residenti.
    Si tratta di un intervento che, al pari della pulizia delle caditoie stradali e alla sistemazione dell’impianto di pubblica illuminazione, cerca di migliorare questa strada in attesa della sistemazione complessiva che si rende necessaria principalmente a causa dello stato dei marciapiedi.
    “Siamo consapevoli – spiega il sindaco Alessio Spinelli – che via Tea, al pari di Via Pacchi, necessita di un’opera complessiva di riqualificazione che consenta anche il rifacimento dei marciapiedi e per questo da tempo abbiamo realizzato il progetto preliminare andando anche a quantificare l'importo economico di tale opera. Occorrono risorse significative per la riqualificazione complessiva di queste strade e stiamo cercando di reperirle attraverso i bandi che riguardano la sicurezza stradale. Intanto però inseriremo il progetto nel piano triennale delle opere pubbliche. Con i lavori di potatura, di miglioramento dell’illuminazione e con la pulitura delle caditoie intendiamo migliorare la situazione attuale. A questo poi si aggiungerà anche un intervento di manutenzione ordinaria per eliminare dai marciapiedi quelle insidie che possono rappresentare un pericolo per i pedoni più distratti. Si tratta, insomma, di migliorare la situazione attuale in attesa di partire con la sistemazione complessiva delle due strade”.

  • Fucecchio festeggia con la 14a edizione del premio Leone Rampante

    Premiati Stefano Narducci, campione del mondo di tiro a volo, e Isakha Nokho, il giovane che contribuì a salvare la vita ad un bambino negli incidenti avvenuti a Torino in Piazza San Carlo

    FUCECCHIO, 3 OTTOBRE 2017. Bella festa questa mattina nella sala consiliare del Comune di Fucecchio per la consegna del Leone Rampante, premio giunto quest’anno alla quattordicesima edizione. Il riconoscimento, attribuito dall’amministrazione comunale ai fucecchiesi che si sono distinti nell’anno in corso, è andato a Stefano Narducci, che a Megève, in Francia, si è laureato campione del mondo di tiro a volo, e ad Isakha Nokho, il giovane senegalese che contribuì a salvare la vita di un bambino durante i gravi incidenti accaduti lo scorso 3 giugno in Piazza San Carlo a Torino.
    E’ stata una cerimonia toccante sia per le parole dei vincitori che per gli interventi degli ospiti, come quello del presidente regionale della Federazione di Tiro a Volo, Mario Nencioni, che ha ricordato tutto il percorso sportivo di Narducci o come quelle degli amici di Isaka Nokho come Leonardo Innocenti e delle persone che con questo ragazzo senegalese hanno condiviso momenti di crescita personale e professionale, come Marcella Gozzi (responsabile dell’InformaGiovani di Fucecchio) e Monica Canovai (responsabile settore ragazzi della Ludoteca “Albero Fatato”, dove Isakha Nokho svolge attualmente il servizio civile). La cerimonia è stata introdotta dal sindaco Alessio Spinelli che ha ricordato la storia del premio, nato nel 2004, e il suo significato che è quello di condividere con tutta la comunità di Fucecchio i risultati e i gesti di alcuni cittadini che con la loro opera nel campo della cultura, delle arti, delle scienze, del lavoro, della politica, della filantropia, dello sport, del sociale e nella tutela dei diritti umani, si sono particolarmente distinti.
    “Oggi – ha sottolineato il sindaco Spinelli – è la giornata dei cittadini di Fucecchio con i quali vogliamo condividere il senso di corresponsabilità fra l’amministrazione comunale e la comunità in cui tutti noi viviamo”.
    Le motivazioni del premio sono state poi spiegate dall’assessore alla cultura Daniele Cei che ha sottolineato sia il grande risultato sportivo di Stefano Narducci che il gesto di coraggio e altruismo di Isakha Nokho. Particolarmente emozionante anche il saluto di Don Andrea Cristiani, arciprete della Collegiata di Fucecchio, che ha sottolineato il valore inclusivo del premio che viene consegnato nel giorno di San Candido, patrono di Fucecchio.
    La cerimonia è stata valorizzata dalla consegna di due encomi per meriti civili a due cittadine che hanno compiuto gesti meritevoli di essere sottolineati. Il sindaco Alessio Spinelli ha consegnato una pergamena e un mazzo di fiori ad Assunta De Stefano, una signora di Ponte a Cappiano che ad agosto è riuscita a persuadere e a salvare una donna che sembrava sul punto di gettarsi da una finestra e a Sandra Morini, una collaboratrice della scuola d’infanzia di Pinete che ha denunciato il ritrovamento di un’ingente somma di denaro poi riconsegnata al legittimo proprietario.

  • Sono aperte le iscrizioni ai corsi di musica Tacabanda

    FUCECCHIO, 4 OTTOBRE 2017. La scuola di musica Tacabanda ha aperto per l'anno scolastico 2017\2018 le iscrizioni ai propri corsi di musica. I corsi previsti per quest’anno sono di pianoforte per adulti e ragazzi, di preparazione per esami di ammissione al conservatorio e un corso di musica e movimento per bambini dai 3 ai 6 anni (percorsi psicomotori con l'utilizzo di strumentario ORFF, piccole danze, filastrocche da cantare, invenzione di storie da musicare).
    L' obiettivo è quello di trasmettere passione per la musica in quanto elemento indispensabile di crescita, sviluppo e arricchimento della personalità. Le lezioni si svolgono il venerdì pomeriggio nella sede dell'Auser in via 1° Settembre n. 43c.
    Per ulteriori informazioni e iscrizioni telefonare al 333 2129160 oppure recarsi in sede il venerdì dalle 15 alle 19 a partire da venerdì 6 ottobre. La prima lezione è puramente dimostrativa.

  • Sabato 14 ottobre Fucecchio capitale del manga

    FUCECCHIO, 4 OTTOBRE 2017. Sabato 14 ottobre dalle 16 alle 17,30 al Parco Corsini, in occasione dell’inaugurazione del nuovo Centro Giovani, si svolgerà il Fucecchio Manga Contest, concorso di disegno su personaggi manga, i popolari fumetti di origine giapponese.
    Per iscriversi è sufficiente inviare un messaggio al numero WhatsApp 342.9941587 con nome, cognome, età e il testo “Partecipazione Fucecchio Manga Contest”.
    Ad ogni partecipante sarà assegnata tramite sorteggio l’immagine di un personaggio manga da disegnare, oltre a carta e matite. A decretare il vincitore sarà un’apposita giuria: il premio è il disegno di 14 cm. “Good Smile Attack On Titan: Levi Ackerman Action”.

  • A Fucecchio iniziano gli appuntamenti con il Maggio Musicale Fiorentino

    Sabato 7 ottobre alle 17,30 incontro sull’opera di Puccini, poi un ricco programma di concerti

    FUCECCHIO, 4 OTTOBRE 2017. Il Maggio Musicale Fiorentino sbarca a Fucecchio. Una serie di eventi, dedicati anche alle scuole, sono in programma tra ottobre e novembre per avvicinare i cittadini alla musica attraverso una delle realtà più prestigiose del panorama nazionale. Fucecchio fa parte del circuito di comuni che ospiterà il progetto “Maggio Metropolitano” con più di cento appuntamenti musicali tra concerti, incontri, conferenze e prove aperte che si snoderanno tra Firenze e il suo hinterland, il Chianti, il Mugello, il Valdarno, la Valdisieve e l’Empolese Valdelsa.
    A Fucecchio si inizia sabato 7 ottobre alle ore 17,30 nella sala consiliare del Comune con l’incontro dal titolo “Puccini e l’operetta che si trasformò in opera - La rondine a 100 anni dalla prima rappresentazione”, a cura di Marco Cosci. Nell’occasione sarà presentato l’intero programma del Maggio Musicale a Fucecchio. La conferenza su Puccini è propedeutica al secondo evento in programma che si terrà a Firenze al Teatro del Maggio venerdì 13 ottobre alle 15 e che permetterà di assistere alla prova generale dell’opera “La rondine” introdotta sabato a Fucecchio. Sarà possibile assistere alla prova gratuitamente, arrivando al Teatro del Maggio con un pullman che partirà da Fucecchio. Gli altri appuntamenti a Fucecchio saranno:
    - sabato 4 novembre alle 21.15 alla La Limonaia di Parco Corsini con i PROFESSORI DELL’ORCHESTRA DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO (Luca Benucci, corno - Alberto Simonelli, corno - Stefano Mangini, corno - Alberto Serpente, corno - Michele Canori, corno - Lorenzo D’Attoma, percussionista) e brani di Frank Sinatra, Domenico Modugno, Lowell Shaw, Erroll Garner, Chet Baker, Henry Mancini, Astor Piazzolla.
    - giovedì 9 novembre ore 21.15 al Teatro Pacini con l’ORCHESTRA DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO (Direttore Enrico Onofri - Wolfgang Amadeus Mozart Sinfonia n. 13 in fa maggiore K. 112 - Ein musikalischer Spaß in fa maggiore K522 - Ouverture da Ascanio in Alba K111 - Suite dalla serenata per orchestra in re maggiore K250 (248b) Serenata Haffner).
    - martedì 28 novembre alle ore 10.30 al Palazzetto dello Sport (dedicato alle scuole) con THE WAM GAME - IL GIOCO DI MOZART, Uno spettacolo di Venti Lucenti per la regia e scrittura scenica di Manu Lalli. “Siamo molto soddisfatti – spiega l’assessore alla cultura Daniele Cei – di aver colto questa opportunità e di dare ai fucecchiesi la possibilità di ascoltare e apprezzare gli artisti del Maggio Musicale Fiorentino, oltre che di assistere alle prove direttamente a Firenze. Fucecchio proporrà così nuove esperienze musicali e offrirà il proprio palcoscenico, quello del Teatro Pacini ma anche quello meno convenzionale del Music Live Pub La Limonaia, per avvicinare un pubblico più giovane alla musica da camera, grazie ad un programma che attinge a brani pop rivisitati in chiave classica. Invito tutti sabato prossimo in sala del consiglio all’incontro sull’opera di Puccini propedeutico all’appuntamento del 13 ottobre”.
    “Questa splendida iniziativa musicale – aggiunge il sindaco Alessio Spinelli – va ad aggiungersi a tutta una serie di attività culturali che la nostra amministrazione comunale sta portando avanti con grande entusiasmo. Il 14 ottobre si aprirà la stagione di prosa al Teatro Pacini con lo spettacolo di Sabina Guzzanti, allo stesso tempo proseguono le attività del Centro di Arti performative “Il Frantoio” diretto da Firenza Guidi, quelle del museo civico e della biblioteca comunale, le mostre nel restaurato Palazzo delle Arti, i concerti, le rassegna di teatro comico e quelle di teatro amatoriale, oltre a tante altre iniziative. Questo a dimostrazione che la nostra attenzione verso la cultura è sempre crescente. Sono fermamente convinto che la cultura sia veramente cibo per la mente e che investire in questo settore sia molto più produttivo di quanto qualcuno possa immaginare”.
    “Maggio Metropolitano” è un progetto della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Firenze dei Teatri. Il progetto è finanziato dalla Città Metropolitana di Firenze.

  • Il Comune di Fucecchio avvia un nuovo servizio di vigilanza e informazione Volontari dell’Auser e dell’Associazione Nazionale Carabinieri nelle vie e nelle piazze del centro

    Da venerdì 6 ottobre parte la fase sperimentale con 4 pomeriggi alla settimana

    FUCECCHIO, 5 OTTOBRE 2017. Un nuovo servizio di informazione e vigilanza per essere più vicini ai cittadini e tutelare il decoro del centro storico. L’iniziativa del Comune di Fucecchio sarà realizzata grazie ai volontari dell’Auser e dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Lo scopo è quello di avere, nelle piazze e nelle strade del centro di Fucecchio, una presenza di volontari per fornire un servizio di prossimità ai cittadini che serva per raccogliere segnalazioni, vigilare sul rispetto delle regole di pacifica convivenza, informare sulle corrette modalità di sosta dei veicoli. E di chiamare gli agenti di Polizia Municipale o i Carabinieri in caso di necessità d’intervento.
    Da venerdì 6 ottobre inizierà in via sperimentale questo servizio di informazione, prevenzione e vigilanza, come annunciato in estate dall’amministrazione comunale.
    “L’obiettivo che ci siamo dati - spiega l’assessore alla Polizia Municipale Alessio Sabatini - è principalmente quello di informare ed educare i cittadini al rispetto di quelle regole di buona e pacifica convivenza a cui tutti si devono attenere negli spazi pubblici. L’attenzione al decoro urbano dovrebbe far parte del DNA di ognuno di noi, ma talvolta non è così. Usare i cestini per depositarci i rifiuti domestici, non raccogliere le deiezioni dei propri cani, utilizzare le pubbliche piazze come campi da calcio senza rispettare gli altri utenti, sostare con le auto dove possono essere di intralcio al traffico o, peggio, nei posti riservati ai disabili, sono alcuni esempi di comportamenti che vorremmo provare a correggere.” Per quattro giorni alla settimana saranno quindi presenti sul territorio i volontari dell’Auser e dell’ANC, contraddistinti dalle rispettive pettorine e/o uniformi, che si muoveranno a piedi nei principali luoghi nel centro cittadino e saranno in costante contatto con il Comando di Polizia Municipale.
    “La loro presenza - prosegue il sindaco Alessio Spinelli - dovrà servire anche per segnalare, a Polizia Municipale e Carabinieri, quelle situazioni particolari in cui si rende necessario un intervento più persuasivo. Riteniamo tuttavia prioritaria l’opera di informazione ed educazione civica. E’ importante recuperare il senso civico per garantire il decoro del nostro centro: migliorare così la qualità di vita dei residenti valorizzando, contemporaneamente, le bellezze storiche e architettoniche. Lo svolgimento a piedi del servizio, partendo da piazza Lavagnini nel centro storico alto e scendendo giù fino a piazza Montanelli e corso Matteotti, consentirà proprio di instaurare un rapporto più stretto con i cittadini. Tra un paio di mesi, poi, valuteremo l’azione e vareremo eventuali aggiustamenti”.

  • Festa di colori con il Gran Galà degli Sbandieratori e dei Musici

    Domenica 8 ottobre appuntamento alle ore 15 in Piazza Vittorio Veneto

    FUCECCHIO, 6 OTTOBRE 2017. Tutto pronto a Fucecchio per il Gran Galà degli Sbandieratori e dei Musici, un appuntamento sempre più importante per gli appassionati di Palio e di rievocazioni folkloristiche e che chiude idealmente la stagione paliesca 2017.
    Domenica prossima 8 ottobre, nella centrale Piazza Vittorio Veneto, gli sbandieratori delle 12 contrade del Palio a turno si esibiranno a partire dalle ore 15, sia singolarmente che in gruppo. A scandire il ritmo delle loro evoluzioni saranno i tamburi e le chiarine dei gruppi dei musici di ciascuna contrada. Chiuderà, come sempre, la manifestazione una bellissima coreografia offerta da 24 sbandieratori, due per ogni contrada, che si esibiranno tutti insieme al centro della Piazza. Sarà una festa di musica e colori per tutta la città.

  • Il commosso saluto dei dipendenti del Comune di Fucecchio a Carlo Nelli

    FUCECCHIO, 6 OTTOBRE 2017. L’amministrazione comunale e i dipendenti tutti rivolgono “un commosso saluto a Carlo Nelli che per tanti anni ci ha accompagnato nel nostro lavoro con spirito di servizio, disponibilità e con l’umanità che lo contraddistingueva, facendoci sentire un po' la sua famiglia. Quanti lo hanno conosciuto siamo sicuri che conserveranno di lui un ricordo indelebile”.
    Carlo Nelli è stato dipendente del Comune di Fucecchio dal 1982 al 2014 lavorando per un breve periodo alla Casa-Famiglia e in seguito, per molti anni, all’Ufficio Tecnico. I funerali di Carlo Nelli si terranno sabato 7 ottobre alle ore 10 nella Chiesa Collegiata di Fucecchio.

  • Sinergia tra industria conciaria e sindaci per portare le istanze del settore al parlamento europeo

    A LineaPelle summit tra imprenditori, associazioni di categoria e amministratori locali del comprensorio del cuoio

    FUCECCHIO, 6 OTTOBRE 2017. Un incontro tra sindaci, imprenditori, vertici dell’Unione Nazionale Industria Conciaria, Associazione Conciatori di Santa Croce sull’Arno e Consorzio Conciatori di Ponte a Egola, ha caratterizzato la tradizionale visita dei primi cittadini dei comuni del Comprensorio del Cuoio a LineaPelle, la fiera del settore conciario che si svolge ogni sei mesi a Milano.
    Si è trattato di un incontro molto propositivo che ha coinvolto anche le delegazioni di altri due importanti distretti industriali del settore come quelli di Arzignano (VI) e di Solofra (AV).
    L’obiettivo dell’iniziativa era quello di raccogliere le principali istanze del settore, proseguendo il percorso iniziato a giugno scorso nella fiera di Igualada in Spagna, per condividerle con i rappresentanti del parlamento europeo. L’incontro ha visto anche la partecipazione dei vertici di COTANCE, l’associazione europea dell’industria conciaria, e delle delegazioni francesi, spagnole e portoghesi.
    “Le principali istanze venute dagli imprenditori e dalle loro associazioni – spiega il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli - sono quelle legate alla tutela del prodotto Pelle e della denominazione che sempre più spesso subisce l’attacco da parte di una serie di prodotti e di marchi che si richiamano alla pelle ma che con questa non hanno niente a che vedere. Un’altra problematica molto sentita è poi quella dei dazi doganali che hanno una ricaduta negativa sulle nostre aziende nell’importazione delle materie prime. Di questi temi emersi nell’incontro abbiamo parlato ieri sera con Nicola Danti, vicepresidente della commissione mercato interno e protezione dei consumatori e membro della commissione commercio internazionale al parlamento europeo. Come sindaci ci è sembrato opportuno confrontarsi con un rappresentante italiano nelle più alte istituzioni continentali per capire quali passi è possibile muovere per dare risposte alle istanze che vengono dal mondo produttivo. Tra l’altro sarebbe molto importante poter dare risposte alle imprese del settore proprio in questa fase visto che, anche da quanto è emerso a LineaPelle, sembrano esserci segnali di ripresa. Il grande afflusso al salone di Milano lascia ben sperare e il clima appare decisamente maggiormente positivo rispetto agli anni passati. La sinergia tra noi rappresentanti delle istituzioni e mondo delle imprese ritengo sia un elemento fondamentale per poter guardare al futuro con rinnovato ottimismo”.

  • Corpo Musicale “A. Mariotti – La Primula”, lunedì 9 ottobre le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo

    FUCECCHIO, 7 OTTOBRE 2017. Il Corpo Musicale “A. Mariotti - La Primula” di Fucecchio, una delle più antiche bande della Toscana, rinnova il proprio consiglio direttivo. Le elezioni si terranno nella sede dell’associazione in Via Landini Marchiani n° 38 a partire dalle ore 21,15 di lunedì 9 ottobre.
    Vista l’importanza del momento, gli attuali soci del corpo musicale invitano i musicisti o anche i semplici appassionati di musica a contribuire con nuove idee candidandosi al consiglio di una banda che per oltre 150 anni è riuscita a portare avanti la propria attività oltre a promuovere i valori dell'integrazione e della socializzazione in un contesto come quello musicale.

  • La bandiera di Fucecchio al secondo incontro internazionale degli Infioratori in Messico

    FUCECCHIO, 7 OTTOBRE 2017. Dopo aver partecipato a varie rassegne in tutta Italia e all’importante festival di Santiago de Compostela in Spagna, gli infioratori di Fucecchio, con un esponente della Pro Loco, hanno portato la bandiera col simbolo del Leone Rampante anche oltre oceano. Rappresentano l’Italia, insieme ad altre tre realtà nazionali, al secondo incontro internazionale degli Infioratori che è in corso di svolgimento a Uriangato, in Messico.
    Un appuntamento prestigioso iniziato con il ricevimento delle delegazioni straniere il 1° ottobre e che ha avuto il suo clou ieri con l’allestimento dei tappeti floreali. Oltre a tre importante realtà messicane, al festival internazionale prendono parte rappresentanze dell’Italia, della Spagna, del Belgio, del Brasile, del Giappone e del Guatemala.
    Per Fucecchio si tratta ancora una volta di un riconoscimento importante arrivato grazie ai consensi che gli infioratori stanno raccogliendo ogni qual volta partecipano ad iniziative nazionali e internazionali.

  • Bullismo, giornate di formazione per 70 insegnanti all’InformaGiovani

    In vista del convegno “Bulli di sapone” che inaugurerà il nuovo Centro Giovani di Fucecchio

    FUCECCHIO, 7 OTTOBRE 2017. In occasione dell’inaugurazione del nuovo Centro Giovani di Fucecchio, in programma sabato 14 ottobre, il Comune di Fucecchio e la Fondazione Marianelli Mario organizzeranno il convegno “Bulli di sapone”, sul tema del bullismo e del cyberbullismo, per focalizzare l’attenzione su un tema particolarmente attuale per gli adolescenti e i giovani sui quali anche il legislatore, recentemente, ha posto particolare attenzione approvando lo scorso 29 maggio la legge 71 “a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”. Da qui è nata l’idea di proporre un momento di riflessione in cui gli esperti, analizzando la tematica dal punto di vista psicologico, educativo, sociologico e giuridico, si confronteranno con i ragazzi e gli insegnanti. A questo proposito è stato organizzato dall’InformaGiovani del Comune di Fucecchio un percorso formativo per 70 insegnanti di tutti i cicli scolastici (dalle primarie alle superiori). Lo scorso 4 ottobre si è svolto un incontro di 4 ore sul tema "Bullismo/Cyberbullismo: le nuove forme del disagio giovanile". Durante il corso sono stati illustrati i tratti distintivi del cyberbullismo, ponendo particolare attenzione non solo alle condotte di navigazione online a rischio e alle nuove forme di dipendenza ma anche fornendo strumenti di prevenzione, prospettive di recupero e necessario approfondimento in ambito psicologico, sociologico e giuridico.
    Il programma della formazione che viene fatta agli insegnanti è quello proposto dagli esperti dell'Osservatorio Nazionale sugli abusi psicologici (O.N.A.P.)
    Il prossimo appuntamento sarà lunedì 9 ottobre, con formazione frontale e laboratorio di gruppo.
    Anche per gli studenti dell'Istituto Checchi, e precisamente le classi terze ITC - MODA e LINGUISTICO sono in corso dei laboratori su queste tematiche.

  • L'ampliamento della carreggiata e la creazione di una pista ciclo-pedonale renderanno più sicura la Strada Regionale 436 tra Fucecchio e San Miniato

    FUCECCHIO, 9 OTTOBRE 2017. Una strada più sicura per i veicoli, per i ciclisti e per i pedoni. Lo diventerà il tratto della SR 436 tra San Pierino (Fucecchio) e San Miniato Basso (San Miniato). La Giunta Comunale di Fucecchio ha recentemente approvato la convenzione che verrà firmata entro la fine di ottobre dai quattro enti coinvolti: Comune di Fucecchio, Comune di San Miniato, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze. Si tratta di un accordo che precisa le necessità d’intervento, detta i compiti e stabilisce un arco temporale in cui l’opera dovrà essere avviata.
    Questo tratto di strada rappresenta un’importantissima arteria che collega Fucecchio a San Miniato, alla superstrada FI-PI-LI e alla stazione ferroviaria. Oggi si presenta con una larghezza non idonea agli attuali volumi di traffico, oltre che in uno stato di manutenzione non certamente ottimale, e pertanto necessita di interventi di adeguamento per garantire la sicurezza stradale.
    “Siamo molto soddisfatti per questo accordo – commenta Alessio Sabatini, assessore a traffico e mobilità del Comune di Fucecchio – che è frutto di un assiduo lavoro che da mesi stiamo portando avanti con gli altri enti. L’ampliamento della carreggiata e la creazione di una pista ciclo-pedonale sono interventi strategici anche perché questo tratto di SR 436 coincide col tracciato della via Francigena, percorsa ogni giorno da decine di pellegrini, e con quello della Ciclopista dell’Arno. “Come Comune di Fucecchio ci siamo presi l’incarico di redigere il progetto di fattibilità tecnico-economica - prosegue il sindaco Alessio Spinelli - in modo tale da avere certezza dell’avvio dell’iter burocratico e per poter rappresentare fin da subito quelle che sono le esigenze locali di collegamento anche dell’utenza debole come ciclisti e pedoni. A fianco della carreggiata riservata ai veicoli, difatti, dovrà essere realizzato un percorso ciclo-pedonale che consenta di muoversi in piena sicurezza”.
    Il tratto oggetto di intervento è lungo circa 600 metri, e l’ammodernamento comporterà un costo di circa 1 milione di euro.
    “E nostra intenzione - concludono sindaco e assessore - affidare quanto prima l’incarico per la progettazione tecnico-economica, per essere pronti entro il 2018. A seguire verranno predisposti i progetti, definitivo ed esecutivo, da parte della Regione, il tutto con una costante condivisione delle scelte prevista dalla convenzione. L’impegno è di trovare le risorse per partire col cantiere entro il 2020”.

  • Sicurezza sui luoghi di lavoro, gli studenti di Fucecchio premiati in Palazzo Vecchio per i loro progetti

    Il sindaco Spinelli: “Sarebbe molto utile inserire nei programmai scolastici alcune ore di lezione sul tema”

    FUCECCHIO, 9 OTTOBRE 2017. Nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze gli studenti di Fucecchio sono stati protagonisti ieri della 67esima Giornata Nazionale delle Vittime del Lavoro promossa dall’AMNIL, associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro.
    Grazie al progetto “Insieme…in sicurezza”, le classi vincitrici sono salite sul palco per ricevere i premi a livello provinciale. Gli studenti sono stati accompagnati dalla professoressa Grazia Focardi, insegnante della scuola di moda dell’Istituto Superiore “A. Checchi” di Fucecchio e referente di questo importante progetto.
    L’iniziativa, che a Fucecchio ha interessato le classi delle scuole primarie e secondarie, prosegue oramai da 8 anni in collaborazione con l’Anmil, l’Inail, il Comune di Fucecchio e gli istituti scolastici cittadini. Alla giornata e alla cerimonia di premiazione promossa dall’ANMIl provinciale di Firenze è intervenuto anche il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli. “Questa giornata e la bella cerimonia alla quale abbiamo partecipato – ha detto – rappresentano la meritata conclusione di un percorso che ha portato i ragazzi a impegnarsi a scuola su un tema così importante come quello della sicurezza. Ritengo sia fondamentale che si inizia a parlare di sicurezza proprio dai giovani. E’ con le nuove generazioni che potrà nascere una cultura diversa e una sempre maggiore consapevolezza dell’importanza della sicurezza e dell’uso di tutti quei dispositivi indispensabili per garantire chi lavora, ma anche per chi quotidianamente si muove sulle strade. Oggi che sono di grande attualità i progetti di alternanza scuola/lavoro sarebbe opportuno sapere se le aziende che ospitano gli studenti si adoperano per fare in modo che questi ragazzi lavorino con consapevolezza e in sicurezza. Inoltre ritengo che sarebbe veramente utile che i programmi scolastici, già a partire dalla scuola primaria, comprendessero alcune ore di lezione sul tema della sicurezza. Soltanto così potremo far in modo che in futuro non si debba leggere quotidianamente di incidenti sul lavoro”.

  • Nuovo servizio di pulizia delle strade provinciali, già raccolti circa 80 metri cubi di rifiuti

    FUCECCHIO, 12 OTTOBRE 2017 Si concluderà questa settimana il primo ciclo di interventi di pulizia lungo le strade provinciali, comprese le banchine e i fossi, che attraversano il territorio comunale di Fucecchio: la Romana Lucchese dalla Palagina al confine con il Comune di Altopascio dopo Galleno, la via Pesciatina, da Vedute a Biagioni, e Via delle Cerbaie, da Pinete fino a Cavallaia, al confine con Cerreto Guidi. Complessivamente sono 21 km di strade.
    Si tratta di un nuovo servizio che il Comune di Fucecchio ha concordato con gestore dei servizi di raccolta rifiuti, Alia Spa. In questo primo intervento, iniziato lo scorso 25 settembre, sono stati già raccolti circa 80 metri cubi di rifiuti. Si tratta di rifiuti lasciati da utenti della strada e cittadini poco attenti alla salvaguardia e al decoro del mondo che li circonda, forse non consapevoli che, con il proprio comportamento, possono incidere sull’inquinamento dell’ambiente e delle falde acquifere, determinare l’intasamento delle fosse di scolo e recare danni ambientali in generale, incidendo, inoltre, anche sui costi di smaltimento a carico dell'intera comunità.
    “Questo nuovo servizio – spiega il sindaco Alessio Spinelli – lo abbiamo voluto fortemente come amministrazione comunale perché riteniamo che il nostro territorio non meriti un’immagine di degrado come quella causata dall’inciviltà di persone che lanciano qualsiasi oggetto dai propri mezzi in movimento. La nostra battaglia per il decoro prosegue così come proseguiranno gli interventi di Alia per tenere pulite le strade provinciali che attraversano Fucecchio, le frazioni e le belle campagne che ci circondano. Tra l’altro, come amministrazione comunale, siamo impegnati fortemente nella pulizia delle banchine stradali e delle aree a verde sia con personale nostro che con i richiedenti asilo. I ragazzi ospiti delle cooperative, infatti, per due volte alla settimana, sono impegnati lungo le strade e nei giardini per dare un contributo al miglioramento della città che li ospita. E non si tratta di eventi spot ma di un’azione continua che li vede impegnati con regolarità per il decoro del territorio”.

  • Materiale scolastico donato agli alunni di famiglie in difficoltà economica. E sabato prossimo nuova raccolta alimentare

    Grande impegno della Consulta del Volontariato di Fucecchio

    FUCECCHIO, 12 OTTOBRE 2017. Con l'inizio del nuovo anno scolastico la Consulta del Volontariato del Comune di Fucecchio ha provveduto a contribuire al corredo scolastico degli alunni di famiglie in difficoltà economica del territorio. Lo ha fatto grazie a parte dei buoni (un totale di 1530 euro) ricevuti da Unicoop Firenze in seguito alle raccolte alimentari 2016 in cui la Consulta presieduta da Rossella Costante, attraverso i volontari delle associazioni che la compongono, ha avuto parte attiva insieme al Presidente della Sezione Soci Coop di Fucecchio, Moreno Bachini, e a tutti i suoi consiglieri.
    "I buoni, distribuitici da Unicoop, a seguito della nostra partecipazione alle raccolte alimentari - spiega Rossella Costante - hanno lo stesso fine delle raccolte stesse ossia riuscire a fornire un aiuto a chi si trova in difficoltà anche con le spese più semplici. In accordo con il Presidente della Sezione Soci Coop, Moreno Bachini, sempre molto attento e sensibile ai bisogni del territorio abbiamo deciso, con questi buoni, di integrare la spesa alimentare con prodotti che siano di uguale utilità per le famiglie, ponendo un attenzione particolare, come sempre facciamo, ai bambini. Per questo abbiamo deciso di donare loro materiale che è strumento necessario per la loro formazione scolastica". Ogni mese la Consulta del Volontariato, grazie anche ad un progetto dell'Unione dei Comuni portato avanti dall'associazione Auser, e insieme ai volontari di alcune delle associazioni che ne fanno parte, distribuisce pacchi alimentari per circa 40 famiglie più bisognose, segnalate dai Servizi Sociali del Comune. I prodotti alimentari a lunga conservazione donati derivano in parte dalle raccolte alimentari che fanno capo al progetto "COOndividiamo" promosso dalla Fondazione "Il cuore si scioglie" di Unicoop Firenze.
    Per questo motivo la Consulta del Volontariato e la Sezione Soci Coop, confidando nella sensibilità dei concittadini fucecchiesi, invitano a donare e partecipare alla prossima raccolta alimentare che si terrà questo sabato 14 ottobre presso il supermercato di via Fucecchiello dalle ore 8 alle 21.
    "Molti di coloro che hanno il piacere di donare - aggiunge Rossella Costante - ci chiedono dove e a chi andranno i prodotti e noi, volontari della Consulta insieme ai volontari della Caritas e ai consiglieri della Sezione Soci Coop, siamo lì, pronti e disponibili, a spiegare come quanto raccolto rimanga sul territorio grazie anche al grande impegno di Re.So onlus, l'associazione di recupero solidale con sede ad Avane".

  • Sapori d’Autunno e Fucecchio Alta in festa

    FUCECCHIO, 13 OTTOBRE 2017. Il Centro Commerciale Naturale "Città di Fucecchio" organizza per sabato 14 e domenica 15 ottobre la manifestazione "Sapori d'Autunno": dalle ore 9 alle 20 in Piazza Montanelli, Via Sauro e Corso Matteotti sono in programma street food, negozi aperti, mercatino arti e mestieri.
    Inoltre in occasione della festa della Madonna di Piazza, domenica 15 ottobre dalle ore 15 alle 19 le vie e le piazze del centro storico alto di Fucecchio riscopriranno gli antichi sapori con laboratori per bambini, fiabe del castello e la X Sagra del Ciaccino a cura della Pro Loco.
    La Festa della Madonna di Piazza si svolge tradizionalmente la terza domenica di ottobre per le vie e le piazze del centro storico di Fucecchio Alto: in questa occasione vi è l’apertura straordinaria di tutti i negozi, delle botteghe artigiane, degli atelier di pittura, della Biblioteca Comunale Indro Montanelli e visite guidate al Museo civico e alla Fondazione Montanelli Bassi.
    Dalle 15 alle 19 in piazza Vittorio Veneto laboratori per bambini e fiabe del castello.
    Inoltre alle ore 17 di sabato, presso la Fondazione Montanelli-Bassi e di domenica, nel cortile del Museo Civico si rappresenterà "Balliamo questo valzer", lettere di Giangiacomo Micheletti agli amici, il ritratto di una generazione di giovani testimoni degli ultimi mesi della seconda guerra mondiale, a cura del Gruppo Teatrale Open Doors.

  • Fucecchio, taglio del nastro per il nuovo Centro Giovani con la vicepresidente del senato Rosa Maria Di Giorgi

    Il nuovo spazio polifunzionale inaugurato con un convegno su bullismo e cyberbullismo

    FUCECCHIO, 14 OTTOBRE 2017. Taglio del nastro questa mattina nel centro storico per l'inaugurazione del nuovo Centro Giovani di Fucecchio.Sono intervenuti la Vicepresidente del Senato Rosa Maria Di Giorgi, l'on. Dario Parrini, il Vescovo di San Miniato Mons. Andrea Migliavacca, il sindaco Alessio Spinelli e la vicesindaco Emma Donnini.
    Nei locali dell'auditorium La Tinaia è in corso di svolgimento il convegno su bullismo e cyberbullismo promosso dal Comune di Fucecchio e dalla Fondazione "Marianelli Mario". Nel pomeriggio, dalle 15 alle 20, apertura del Centro Giovani con mostra di fumetti, contest di disegno manga, dj set, murales e parkour.
    A partire dal 17 ottobre, dal martedì al sabato dalle ore 16 alle 19, lo spazio polifunzionale resterà aperto e i ragazzi potranno incontrarsi e svolgere attività di vario genere proposte da loro stessi.

  • Fucecchio, un’iniziativa in rosa per per combattere il tumore al seno

    Appuntamento giovedì 19 ottobre alle ore 19,30 in Piazza della Ferruzza

    FUCECCHIO, 16 OTTOBRE 2017. Fino al 22 ottobre il Comune di Fucecchio illumina di rosa la statua “Lettera 22” dedicata a Indro Montanelli in Piazza della Ferruzza.
    L’iniziativa “Ottobre rosa – prevenire per sconfiggere”, giunta alla quarta edizione, è promossa dall’associazione Astro ed ha lo scopo di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno, sui corretti stili di vita da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.
    Nell’occasione, la Pro Loco di Fucecchio, col sostegno della Commissione Elette e Nominate e dell’assessore alle pari opportunità Antonella Gorgerino, organizza l’iniziativa di sensibilizzazione e informazione “SALUTiamoci – la salute vien prevenendo”. Giovedì 19 ottobre alle ore 19,30 al Caffè Airone, in Piazza della Ferruzza è in programma un apericena il cui ricavato andrà ad Astro, associazione da sempre vicina ai progetti del Centro Donna dell’Asl Toscana Centro.
    “La Commissione Elette e Nominate del Comune di Fucecchio – spiega la presidente Sabrina Mazzei - ritenendo importante l’informazione e la diffusione della cultura di prevenzione come unica arma per sconfiggere il tumore al seno, si è impegnata in questi ultimi tre anni per raggiungere un numero sempre maggiore di donne ottenendo un ottimo risultato grazie anche alle iniziative organizzate dalle associazioni del nostro territorio che sempre più si avvicinano alla campagna Ottobre Rosa. Per questo motivo le ringrazio a nome della Commissione Elette e Nominate e invito tutti e tutte all’apericena in programma giovedì prossimo”.
    Per partecipare all’iniziativa “SALUTiamoci” è obbligatoria la prenotazione al numero 0571.242717.

Segue >>


Comune di Fucecchio - Via Lamarmora, 34 - 50054 FUCECCHIO (FI) - P.IVA 01252100480 - Codici IBAN
Cod.Istat 048019 - Cod.Catasto D815 -

Tel. 0571 2681 - Fax 0571 268246 - Skype

PEC - Posta Elettronica Certificata

Redazione: URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico